Nel tempo al ricettario della nonna Cumpari Turiddu ha aggiunto ricette nuove. Rielaborazioni in chiave siciliana di piatti scoperti un po’ per caso viaggiando per il mondo.

Quest’estate 2020, complice un po’ di nostalgia e tanto tempo libero, Cumpari Turiddu ha ideato tre nuovi piatti di ispirazione internazionale, che troverete tra le proposte stagionali in menù.

Gli spaghetti delle due Sicilie

Contaminazioni napoletane in questo primo che coniuga i sapori del mare a uno degli ingredienti estivi più amati, il peperone. Una ricetta conosciuta un’estate di molti anni fa durante un viaggio attraverso le antiche dominazioni borboniche.

Pochi ingredienti e tanto sapore: peperoni dolci raccolti nel suo orto e cozze freschissime per riproporre in chiave Slow Food questo piatto campano, generalmente preparato con i friggitelli.

Lo sgombro col sombrero

Un viaggio giovanile con gli amici americani alla scoperta del Messico è alla base delle suggestioni di questo secondo di pesce. Sgombro di prima qualità accompagnato da una speciale guacamole preparata con avocado siciliano. Un prodotto che rappresenta la scommessa di una nuova generazione di agricoltori che ha voluto investire sul territorio.

Gusto morbido e delicato per una ricetta che diventerà presto un “best seller”.

Alalunga del Suq

I profumi speziati dei Suq marocchini e la cremosità del Babaganoush riemergono in modo molto velato in questa ricetta dai sapori mediterranei. Il connubio equilibrato tra la carne tenera dell’alalunga e la morbidezza della crema di melanzane, aromatizzata alla menta, che l’accompagna vi conquisteranno.

Tre tappe enogastronomiche, molto diverse tra loro, ma tutte egualmente gustose che potrete provare tutta