A Milano non c’è happy hour senza Aperol Spritz. A Catania non c’è aperitivo senza Etna Spritz. Almeno da Me Cumpari Turiddu.

Questo cocktail fresco è la reinterpretazione siciliana del famosissimo Aperol Spritz, uno dei drink più amati al mondo. La ricetta originale è di Alfio Liotta, bar manager del Belmond Grand Hotel Timeo di Taormina. Pochi ingredienti per un sapore deciso e intenso, come l’eruzione che lo ha ispirato. Nel 2014, infatti, l’Etna diede più volte prova della propria potenza, regalando uno spettacolo unico per gli ospiti del Grand Hotel Timeo. Un’esperienza che lascia il segno.

Fu così che Alfio trasferì metaforicamente i colori e la forza del nostro Vulcano in un thumbler basso. Era nato l’Etna Spritz, dal colore rosso acceso. Un mix perfetto di soda, Campari, liquore all’arancia rossa siciliana “Amaro Amara” e spumante brut siciliano. Un drink così equilibrato da essere inserito perfino da Condé Nast Traveler tra gli otto cocktail più buoni al mondo.

Il connubio tra Me Cumpari Turiddu e Alfio Liotta è molto semplice da capire. La filosofia del bere di Liotta è tanto geniale quanto semplice. I suoi capisaldi sono gli stessi di Cumpari Turiddu: recupero delle tradizioni, rispetto della materia prima e reinterpretazione in chiave moderna.

Per questo alcuni dei suoi cocktail, che sono spesso reinterpretazioni dei grandi drink del passato, sono stati inseriti facilmente tra le proposte del nostro ristorante. Facili da abbinare, si sposano alla perfezione con fritti e stuzzichini di ogni sorta.

Provare per credere.